GRANULOMA: COS'E' E COSA SI PUO' FARE | Studio Dentistico Dott. Claudio Bruni
  • GRANULOMA: COS’E’ E COSA SI PUO’ FARE

GRANULOMA: COSA E’ E COSA SI PUO’ FARE

Sono molte le persone a cui il suo dentista ha diagnosticato un cosiddetto “ granuloma apicale” ma non sanno con precisione di cosa si tratta.

Ebbene, la risposta è molto semplice.

All’apice, cioè sulla punta della radice di un dente, si forma una piccola raccolta di cellule, di tessuto infiammatorio, di “materiale carnoso” per usare un termine più comprensibile, della grandezza di pochi millimetri.

Il granuloma rappresenta la risposta dell’organismo all’infezione che si è venuta a formare all’interno della radice del dente, nel canale dove si trova il nervo del dente stesso.

Esso rappresenta quindi una difesa dell’organismo, è come un piccolo tappo che impedisce all’infezione di diffondersi attraverso il sangue.

Quindi la terapia è evidente: se si toglie l’infezione dal dente, il granuloma si riassorbirà, perché la sua presenza diventerà inutile.

E come si toglie l’infezione dal dente? Con la stessa tecnica con cui si fa una devitalizzazione del dente.

Con una devitalizzazione di qualità si può guarire da qualsiasi granuloma, anche se questo avesse raggiunto dimensioni maggiori.

E come si riconosce una devitalizzazione di qualità?

La risposta nel prossimo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *